venerdì 31 dicembre 2010

2010 Consuntivo

CONSUNTIVO  ANNO  2010
Presidenti Armando Rosi/Beppe Sortino




Anche quest’anno la nostra principale attività è stata quella di raccogliere indumenti, calzature e medicinali donati da varie Ditte da noi contattate: questo materiale è stato stoccato nel nostro magazzino presso l’istituto Studio e Lavoro e poi cernito e inscatolato .   Abbiamo infine provveduto a inviare questi cartoni a vari referenti di nostra fiducia (generalmente nei Paesi Poveri), che si sono impegnati a distribuire capillarmente questa merce alle persone bisognose.  Il valore “nominale” della merce da noi movimentata è stato di euro  532,084,00
Abbiamo portato a termine alcune iniziative sul nostro territorio distribuendo grazie ai nostri volontari generi alimentari, indumenti, giocattoli e……  
Per l’Istituto “Baliatico” di Chiavari abbiamo acquistato e distribuito giocattoli (valore 641                  euro)
Sempre per il “Baliatico”  60 buoni per l’acquisto di generi alimentari (6.000 euro)
Abbiamo provveduto alle cure dentistiche di vari bambini di famiglie disagiate (4.479 euro).
Abbiamo offerto ai ragazzi dell’ANFFAS di Chiavari  una bellissima gita a Gardaland (4.000              euro).
Anche quest'anno abbiamo distribuito (grazie alle donazione di "Latte Tigullio" circa 36.000               euro di generi alimentaria a varie associazioni di Rapallo

Sempre avvalendoci dei contributi di vari Rotary-Club, del Distretto e della Fondazione Rotary abbiamo portato a termine numerosi “services” in vari Paesi:
Contributo suore Giannelline per alimentare i bimbi della Missione MPASA in Congo (3.000              euro).
Pulmino per Istituto Studio e Lavoro  di Chiavari (28.550 euro).
Acquisto e spedizione per i detenuti di Abidjan di vitamine per un valore di 9.000 euro (3.000              euro).
Contributi diretti a una signora indigente di Rapallo (200 euro).
Acquisto e spedizione a suor Giulia (dispensario di Maigarò) di un ecografo (17.340 euro).

Ma il nostro “service” più bello è stato l’acquisto e la donazione all’Ospedale Gaslini di                       Genova di un “citofluorimetro” del valore di 180.000 euro (90.000 euro).  Questo service è                  stato ideato e voluto dal past President Armando Rosi.


                                                                                                                                           Il Presidente    
Corrado Cavalca













Gentilissimo Dottor Lantermo,

         mi chiamo P. Antonio Perretta e faccio parte della Comunità Missionaria di Villaregia.
         Sono rientrato da qualche mese dalla Costa D’Avorio, dove ho prestato il mio servizio missionario nella periferia di Abidjan, in un grande quartiere che si chiama Yopougon. Tra le attività che, come Comunità, accompagniamo ho avuto modo di occuparmi dei prigionieri della grande prigione civile di Abidjan, chiamata MACA.
         In occasione di queste attività sociali a sostegno dei detenuti più poveri, sono entrato in contatto con il carissimo Sig. Scanzi che ci ha dato una mano considerevole per le varie iniziative di promozione umana. È proprio il Sig. Scanzi che mi aveva messo in contatto con il Sig. Cavalca (Rotary di Chiavari) e indirettamente, quindi, con lei.
         Desidero innanzitutto ringraziarla per la sua generosità. Le compresse vitaminiche che ci sono state inviate qualche mese fa e che sono state confezionate da lei, hanno rappresentato un autentico toccasana per migliaia di prigionieri dimenticati in quella terribile prigione e che imputridiscono tra fame, malattie e stenti.
         Soprattutto per curare lo scorbuto e il beri-beri (malattie che in Europa sono praticamente scomparse) abbiamo riscontrato un risultato ottimo con le compresse e questo ha fatto sì che, dopo il mio rientro per qualche tempo in Italia, rilanciassimo la richiesta al Sig. Cavalca.
         Ho ricevuto risposta positiva e so che lei, anche questa volta, confezionerà gratuitamente le compresse usando le vitamine acquistate dal Rotary di Chiavari.
         Le scrivo a nome mio personale, della Comunità Missionaria di Villaregia e dei poveri che lei non conosce ma che il suo amore e la sua fraternità toccherà attraverso i prodotti delle sue mani. Grazie a nome di tutti coloro che non hanno voce e che si esprimono attraverso queste mie poche parole.
         Che il Signore la benedica e la protegga, insieme con i suoi cari.
        

mercoledì 15 settembre 2010

2010 Gardaland 2

Gardaland 2




A distanza di 11 anni decidiamo col Presidente Sortino di ripetere la favolosa esperienza dei due giorni al parco di Gardaland: Egle e le altre "mamme" dell'ANFFAS accettano con entusiasmo e, a metà settembre, partiamo.
Siamo un bel gruppo: 25 ragazzi, 10 accompagnatori e tre rotariani (io, Beppe Sortino e Fabio Nardi con moglie e i due figli).
Il programma è lo stesso della volta scorsa: il primo giorno è dedicato alla visita del Parco Natura Viva con i suoi fiori, i suoi animali e... i suoi dinosauri.

























Alla sera cena nel nostro alberghetto e poi tutti a nanna!!








E la mattina dopo tutti al Parco di Gardaland!!!


















Alla sera, stanchissimi ma felici, tutti sul pullman che ci riporterà a casa.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...