domenica 15 novembre 1998

1998 Una domenica… a cavallo

Domenica 15 novembre 1998 la ONLUS P.H. Tigullio ha organizzato un originale "service" a favore dei ragazzi assistiti dall'ANFFAS sezione del Tigullio orientale.
L’iniziativa, cui hanno partecipato anche il Rotary-Club di Chiavari, il Rotary-Club di Rapallo e il Rotaract, è partita da un’idea, manco a dirlo, del solito Corrado Cavalca il quale, dopo l’esperienza della gita a Casella col mitico trenino, ha pensato che ai ragazzi dell’ANFFAS avrebbe senz’altro fatto piacere provare a montare un cavallo vero.
L’idea è stata raccolta con grande entusiasmo dai coniugi Marras, titolari del Centro Ippico Entella di Rivarola di Carasco, che hanno messo a disposizione le loro attrezzature, i cavalli e hanno coinvolto anche alcuni frequentatori del Centro per assistere i ragazzi in questa nuova esperienza.
Così l’iniziativa ha preso corpo e ha acquistato consistenza e… sponsor: il Banco di Chiavari, grazie ai buoni uffici di Giorgio Campodonico past-President del Rotary Rapallo, ha messo a disposizione zainetti e berrettini per tutti, mentre l’amico Angelo Rossignotti ha regalato numerose confezioni dei suoi squisiti dolci.
Così domenica mattina alcuni volontari della P.H.Tigullio e alcuni soci dei due Rotary si sono ritrovati al Centro Ippico Entella con gli istruttori “arruolati” da Marras e, soprattutto, con una ventina di ragazzi dell’ANFFAS.
Dopo un primo momento di comprensibile esitazione, si sono tutti lasciati convincere a salire sui pazientissimi e tranquillissimi animali per una serie di giri all’interno del maneggio, debitamente assistiti e accompagnati da volontari esperti.      L’avventura, gradita da tutti, in alcuni ha suscitato addirittura un travolgente entusiasmo, e alcuni dei ragazzi hanno chiesto di rimontare in sella più volte.



A mezzogiorno pasta al pesto, focaccia, salame, torte salate e dolci per tutti e dopo mangiato lezione teorico-pratica su come si striglia e si pulisce un cavallo.
Poi i due presidenti Cappetti e Steidler, che già avevano affrontato i “mass media” (nella specie una breve intervista con Tele Radio Pace), hanno distribuito ai partecipanti una medaglia ricordo dell’iniziativa e i doni degli sponsor.
L’ultimo sole (era una splendida giornata!) ce lo siamo goduto cantando accompagnati da una chitarra, e per finire questa giornata alla grande, i ragazzi hanno potuto visitare le serre di orchidee del  past-President Nanni Sommariva.
Ancora una volta molto più abbiamo ricevuto noi, di quello che abbiamo dato a questi ragazzi meno fortunati di altri, ma che non sono né devono sentirsi “figli di un Dio minore”.


                                                                                              Mario Cappetti 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...